fbpx

Giustizia Civile: dall’U.N.C.C. proposte di interventi su organizzazione, processo, compensi

L’Unione Nazionale delle Camere Civili ha presentato al Ministro Bonafede un piano di riforma del processo civile.
I principali punti affrontati dall’U.N.C.C. riguardano:
– Introduzione di Sezioni stralcio
– Ampliamento di avvocati e professori in Corte Suprema
– Estensione del processo telematico a Cassazione e Giudice di Pace
– Incentivazione procedimento sommario
– Obbligatorietà effettiva di alcune norme
– Obbligatorietà di arbitrato a tariffe calmierate
– Fungibilità di mediazione e negoziazione assistita con incentivazioni di carattere fiscale
– Estensione della negoziazione alla materia del lavoro
– Semplificazione dei processi di notificazione
– Remunerazione effettiva del patrocinio a spese dello Stato.
Leggi di seguito la Sintesi della proposta di piano straordinario per la Giustizia Civile