Prorogata a fine anno la Riforma organica delle ADR

PROROGATA A FINE ANNO LA RIFORMA ORGANICA DELLE ADR

Da un articolo di Bianca Lucia Mazzei

Slitta a fine anno l’elaborazione della riforma degli strumenti stragiudiziali di risoluzione delle controversie (mediazione, negoziazione assistita e arbitrato). Nonostante i dati sull’andamento delle adr siano poco incoraggianti, il presidente della commissione incaricata, Guido Alpa,  ha espresso la sua fiducia, dichiarando: “… Si tratta di processi lenti, che richiedono un adeguamento culturale che sta avvenendo. Nel futuro – ha spiegato- il trend dovrebbe migliorare moltissimo …”. I punti salienti della riforma riguarderanno l’obbligatorietà della mediazione, che sarà estesa anche alle subforniture, al leasing mobiliare e al franchising, oltre a prevedere altri 5 anni di sperimentazione.

Leggi l’articolo completo di Bianca Lucia Mazzei dal Sole24Ore

Leggi anche l’Andamento delle mediazioni